Si rinnova l’impegno della Fondazione Girolamo Colonna di Macerata che stamattina, alla vigilia delle festività, ha voluto distribuire pacchi e doni alle famiglie in situazione di grave difficoltà economica.

Il pacco conteneva parmigiano proveniente dalle zone terremotate dell’Emilia Romagna, olio extravergine di oliva dell’Oleificio Piccinini di Urbisaglia, spumante dell’Azienda Conti Degli Azzoni di Montefano, buoni carne della Conad Macerata di via Silone, torroni e cioccolate dell’Azienda Tre Mori di Tolentino, un k-wai ed uno shopper di tela realizzati dalla GS Copy di Macerata e, per i bambini di tutte le età un gioco della Clementoni di Recanati.

L’evento ha ridato impulso al buonumore e all’ottimismo dei presenti e si è concluso con un motto che è e deve essere anche un impegno a vedere il “bicchiere sempre pieno” come pieni erano i pacchi e le strenne consegnate per l’occasione. «Perché quando c’è solidarietà c’è vita, c’è speranza e c’è amore: ingredienti essenziali per affrontare positivamente il futuro e le difficili sfide della quotidianità», dicono i promotori dell’inziativa.

21 Dicembre 2019

Cronache Maceratesi 21.12.2019 (link)
Resto del Carlino 22.12.2019 (articolo)

Pacchi di Natale 2019