Crisi energetica: la Fondazione Colonna a fianco dei cittadini piu’ deboli tramite una donazione al fondo della Caritas

La crisi energetica scatenata dalle pazze dinamiche della geo politica internazionale si sta abbattendo come uno tsunami sulle fasce piu’ deboli della popolazione a suon di aumenti delle bollette.

I rincari delle utenze stanno portando molte persone e famiglie a fare delle scelte drastiche cambiando le proprie abitudini e riducendo molte spese voluttuarie. Ma c’è una fascia della popolazione, i cittadini piu’ poveri, che non hanno molto da tagliare e rischiano di non riuscire a pagare le bollette con conseguenze dolorose ed imprevedibili.

La Fondazione Colonna, come già fatto nel periodo del Covid si è messa subito a disposizione decidendo di stanziare 20.000 euro. Il nostro intervento è stato realizzato tramite una donazione sul fondo predisposto appositamente dalla Caritas di Macerata. Il fondo interviene direttamente pagando le bollette delle persone e delle famiglie che si rivolgono all’ente della Cei. E’ per noi un privilegio poter sostenere la Caritas visto il suo impegno nella lotta alla povertà e all’emarginazione sociale. L’Ente si distingue per un’organizzazione molto efficace che la rende capace di azione che affronta i problemi in modo diretto.

Crisi energetica: donazione al fondo della Caritas
Tag: