La solidarieta’ della Fondazione Colonna continua e si allarga fino a comprendere le aziende colpite dal sisma: cibo e regali per i piu’ bisognosi

PREMESSA
L’associazione Banco di solidarietà della CDO con sede a Macerata (MC), mira a rispondere al problema della povertà alimentare portando generi alimentari a persone e/o famiglie in gravi difficoltà economiche, dal rapporto con le quali spesso emergono anche altri bisogni oltre a quello strettamente legato al cibo. Il nucleo e la peculiarità dell’attività stanno proprio in questo incontro con le persone, il quale consente l’ingresso in una dimensione di crescita umana e di educazione reciproca che prende varie sfaccettature a seconda delle situazioni.
L’esperienza del Banco di Solidarietà di Macerata ha inizio nel 2000 e ad oggi fornisce circa 20.000 KG di alimenti all’anno a 377 assistiti di Macerata e comuni limitrofi (Morrovalle, Corridonia, Petriolo, Pollenza, Camerino, Treia, Montecassiano, Monte San Giusto e Monte San Martino). La distribuzione avviene con cadenza mensile attraverso il lavoro volontario di circa 40 persone (di tutte le età, da giovani universitari a pensionati), le quali dedicano il loro tempo per la composizione e la consegna del cosiddetto “pacco” degli alimenti. Mentre il numero degli assistiti per fascia di età è il seguente:

 

Bambini 0-6 anni n°6
Bambini 3-10 anni n°47
Aadulti 11-64 anni n°272
Over 65 anni n°47

La collaborazione con la Fondazione Girolamo Colonna è nata dalla condivisone della preoccupazione per la condizione di disagio che queste famiglie vivono.

Realizzazione del progetto
Il progetto di quest’anno parte dalla ottima esperienza vissuta l’anno precedente e ha percorso nella sostanza le medesime orme, aggiungendo però una particolare attenzione alle aziende terremotate avendo acquistato da queste tutti i generi alimentari.

Sono state consegnati 82 pacchi natalizi contenenti:
fagioli,lenticchie, ciauscolo,farina per polenta,salame,pancetta,torrone,cioccolato,pecorino, 1 kg di carne di vitello;1 kg di parmigiano

E i seguenti quantitativi di regali per i bambini:

Età (0-1) 2 Femmine 1 Maschio
Età (2-5) 13 Femmine 16 Maschi
Età (6-10) 13 Femmine 14 Maschi
Età (11-13) 6 Femmine 8 Maschi

Alla festa hanno partecipato i volontari dell’associazione Banco di solidarietà,diversi componenti della Fondazione e alcune famiglie assistite. Il momento di convivialità è stato caratterizzato da un clima sereno e festoso, a volte carico di commozione.

Obiettivo del progetto
L’obiettivo del progetto è stato quello di vivere un momento di felicità e di serenità per tutti – volontari e assistiti – in linea con le finalità perseguite dell’associazione Banco di solidarietà e dalla Fondazione Colonna.

Modello organizzativo
Il Banco di Solidarietà svolge la sua attività in collaborazione l’Agea e il Banco Alimentare di San Benedetto nel rispetto delle normative vigenti. Poi si confronta con le altre associazioni che svolgono attività similari nel territorio per la miglior diffusione del servizio. Oltre alla consegna dell’ ISEE c’è un rapporto reale con la famiglia beneficiaria in quanto il pacco viene consegnato personalmente dal volontario presso l’abitazione dell’assistito.
Le procedure di selezione e di acquisto dei giocattoli e dei prodotti alimentari per la composizione del cesto natalizio sono state eseguite dai responsabili della Fondazione Colonna

Pacchi di Natale 2017